webgisIl Sistema informativo territoriale Web GIS Open Data consente di agire sul campo dei servizi, sfruttando le notevoli quantità di dati aperti disponili e favorendone la pubblicazione di nuovi dataset mediante una piattaforma Web-GIS, georeferenziando tutti gli elementi e le informazioni per migliorare il sistema di Governance del Territorio a fini di Protezione e Difesa Civile.

I dati e le informazioni sono alla base di qualsiasi processo produttivo, decisionale, di controllo, di verifica e di pianificazione. Se non si conosce, non si può operare. Per chi opera sul territorio e nel territorio conoscere la storia, cosa accade e come ciò accade, è un’informazione indispensabile e utile. C

Il Sistema Web GIS Open Data permette, sfruttando i protocolli standard WFS, WCS e WMS ,di scambiare ed utilizzare i dati e le informazioni geospaziali in modo interoperabile, sfruttando le normative nazionali (CNIPA e DigitPA) ed internazionali (raccomandazione UE INSPIRE) per offrire nuovi servizi alle aziende pubbliche e private.

Il Sistema è in grado di utilizzare i dati aperti provenienti da qualsiasi stakeholder sul territorio e accostarli alle informazioni geospaziali. Tutto ciò è di straordinaria importanza in quanto rende immediatamente disponibile la conoscenza del territorio e delle infrastrutture naturali o fatte dall’uomo che ci circondano e restituisce utili notizie su cosa accade e soprattutto su come operare nei casi di emergenza e/o disastro naturale.

Chi vuole gestire la “Res Pubblica” non può fare a meno di conoscere fino in fondo cosa accade e questo può avvenire solo se si dispone dei giusti dati e strumenti da chi opera sul territorio ed ha una visione da tutti i punti di vista.

I dati e le informazioni sono alla base di qualsiasi processo produttivo, decisionale, di controllo, di verifica e di pianificazione. Se non si conosce, non si può operare.

Fino ad oggi neanche la Protezione Civile nazionale ha mai adottato congiuntamente le tecnologie informatiche necessarie per approntare un sistema di reperimento e condivisione dei dati tramite il paradigma dell’OpenData e una piattaforma Web-GIS. Farlo significherebbe poter avviare un sistema in grado di coniugare la esigenze tipiche di una PA con quelle specifiche di certi tipi di soggetti, pubblici e privati, che dipendono da tali informazioni. Basti pensare all’ampio spettro di soluzioni che potrebbero essere messi in campo con un’infrastruttura del genere, ad esempio: sistemi per la Governance del Territorio da parte dei vari policy maker, sistemi di alerting per la popolazione e gli opifici presenti nelle zone a rischio, sistemi per i censimento di beni ed infrastrutture e gestione dei piani di manutenzione, etc.

Questo nuovo modo di reperire, aggregare, condividere e pubblicare le informazioni apre nuovi scenari, finora non adottati dalle Amministrazione nei propri sistemi, per gestire qualsiasi informazione relativa al proprio territorio, sviluppando nuove sinergie e collaborazioni mediante l’uso di set di protocolli standard (WFS, WMS, WCS)

L’utilizzo di una sistema OpenData in modo integrato con un sistema Web-GIS interoperante con gli altri sistemi nazionali, permette immediatamente e in modo conforme agli standard internazionali di creare nuovi set di dati aggregati, favorendo la creazione di nuovi Linked Data.

La presenza di nuovi strumenti ed informazioni pubbliche permette, soprattutto in un momento particolare di crisi finanziaria, al territorio di cogliere tante occasioni sfruttando l’ingegno apportato dalle nuove tecnologie e metodologie di analisi, anche geospaziale, dei dati presenti nel Sistema.

Visita il sito