Fonte: lazioinnova.it

La Commissione europea ha posto l’ultima pietra per dare inizio agli investimenti nell’economia reale. Un pacchetto di misure concordate assicurerà che il Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS) venga implementato già a partire dall’autunno 2015 sulla base di una tempistica stabilita dal presidente Juncker per l’implementazione del Piano per gli investimenti.

E’ stata infatti pubblicata una Comunicazione sul ruolo delle banche di promozione nazionale che supportano il Piano. L’Italia contribuisca al Fondo con 8 miliardi di euro tramite la Cassa Depositi e Prestiti.

http://bit.ly/1gQ1IAT