Fonte: Eurosportello Confesercenti

Il documento espone alcuni cambiamenti importanti nella comprensione e nell’organizzazione del monitoraggio e della valutazione. Il più importante è l’enfasi su un’articolazione più chiara degli obiettivi politici. Questa è la chiave per attuare un risultato policy-oriented e allontanandosi da un focus eccessivo sull’assorbimento dei finanziamento. La seconda preoccupazione è la migliore specificazione delle differenze tra monitoraggio e valutazione. Si definiscono più chiaramente i diversi tipi di valutazione e si chiede più rigore metodologico nel cogliere gli effetti degli interventi di finanziamento.

Leggi